Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec porta, mi ut facilisis ullamcorper, magna risus vehicula augue, eget faucibus magna massa at justo. Sed quis augue ut eros tincidunt hendrerit eu eget nisl. Duis malesuada vehicula massa... Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec porta, mi ut facilisis ullamcorper, magna risus vehicula augue, eget faucibus magna massa at justo. Sed quis augue ut eros tincidunt hendrerit eu eget nisl.

””

Davide Sgobbi nasce nel 1984 e all’età di sei anni inizia gli studi musicali indirizzandosi nello studio degli strumenti a fiato prediligendo lo studio della tromba. Nel 2001 viene ammesso al Conservatorio Guido Cantelli di Novara nella classe del Maestro Gabriele Cassone. A Novara studia materie complementari con il Maestro Luigi Monaco e il Maestro Alfonso Scarano, Direttore Musicale della Severočeská Filharmonie Teplice, che lo sprona allo studio della direzione d’orchestra, e all’inizio della carriera direttoriale con piccoli ensemble di fiati. Frequenta la Scuola Musicale di Milano dove prende lezioni di direzione d’orchestra dal Maestro Carlo Zappa e nel maggio 2006, partecipa al convegno internazionale di studi a cura della Società Italiana di Musicologia sull’interpretazione mozartiana, con la partecipazione di grandi relatori quali Friedrich Lippman, Stefano Crise, Luca Mortarotti e Noriko Manabe. Nel 2007 il Maestro Isaac Karabtchevsky, ex direttore del Teatro La Fenice di Venezia e Direttore Artistico del Teatro Municipale di Rio de Janeiro, lo accetta come suo allievo presso l’ Alto Corso di Perfezionamento per Direttori d’Orchestra che si tiene ogni anno presso il Festival Internazionale per Giovani Musicisti di Riva del Garda. Nel 2009 a Torino, partecipa alla Masterclass del Maestro Douglas Bostock direttore della Aargau Simphony Orchestra e della Tokyo Kosei Wind Orchestra, affrontando il repertorio per orchestre di fiati di Gustav Holst. Per consolidare la sua preparazione e passione per le formazioni a fiato, frequenta a Grado la Masterclass di Direzione e Composizione per orchestre di fiati con l’Orchestra Giovanile dell’ANBIMA del Friuli-Venezia Giulia, tenuta dal Maestro Jacob De Haan con il quale segue un secondo incontro di perfezionamento ad Asti con l’orchestra di fiati della Città dirigendo il Poema Sinfonico “Lorraine” al concerto di chiusura del corso. Fino al 2003 fa parte dell’Orchestra Giovanile di Varese come prima tromba, con la quale si è esibito in numerosi concerti, tra cui degno di nota al Teatro Ariston di Sanremo in occasione del “Global Education Festival”. Fonda l’Accademia Musicale Camille Saint-Saëns con altri tre musicisti, nella quale oltre a tenere lezioni di tromba, diventa il coordinatore dei gruppi orchestrali. Rispettivamente negli anni accademici ha diretto l’“Orchestra Giovanile Luigi Cherubini” del Maestro Riccardo Muti, la Junge Philharmonie Salzburg dell’ Universität Mozarteum di Salisburgo, la World Youth Orchestra composta dai migliori allievi di Università, Accademie e Conservatori del mondo e l’Orchestra Camerata dei Laghi sotto l’alto patrocinio del Fondo per l’Ambiente Italiano e l’orchestra del Conservatorio di Milano, affrontando repertori di Beethoven, Rossini, Verdi, Tchaikovsky, Wagner, Rachmaninov, Ravel, Holst e Barber. Fonda Orchestra Accademica, orchestra di fiati di giovani professionisti e studenti dei conservatorio italiani, che a Varese viene tenuta a battesimo da Jacob De Haan. Tiene concerti di beneficenza, a favore del progetto di musicoterapia dell’Accademia Saint-Saëns rivolto a bimbi speciali e alle loro famiglie. Ha collaborato con grandi solisti internazionali tra i quali Marco Giani, Irene Veneziano e Marco Pierobon. Nel 2015 viene ammesso al Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano dove segue il Triennio Accademico nella classe di Composizione e Strumentazione per Orchestra di Fiati del Maestro Sandro Satanassi. Nel 2016 viene selezionato dall’Istituto Superiore Europeo Bandistico come uno dei candidati dell’Europa Meridionale per partecipare al Lifelong Learning Conductors Course con il Maestro Laszlo Marosi e il Maestro José Rafael Pascual Vilaplana, dove dirige la Rovereto Wind Orchestra e l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, partecipando alla selezione per l’ International Conductors Contest 2017 di Kerkrade. Nello stesso anno segue una masterclass di direzione d’orchestra con Johan de Meij dirigendo l’orchestra del Conservatorio nel concerto di chiusura il suo “Continental Overture” nella Sala Verdi di Milano. È direttore del “Corpo Musicale “Libertà” della Rasa di Varese” e del Corpo Musicale Legnanese.